Recensione Motorola Moto G10: costa poco ma si distingue (foto e video)

La serie Moto G è sicuramente la più fruttuosa per Motorola che ormai da anni si è imposta per la bontà dei suoi prodotti di fascia media e medio bassa. Oggi parliamo di Motorola Moto G10, il nuovo smartphone super economico appena lanciato sul mercato.

LEGGI ANCHE: Recensioni Motorola


8.0

Confezione

La confezione di Moto G10 è stata una bella sorpresa, anche se bisogna ammettere che Motorola ci ha abituato spesso a queste sorprese. Abbiamo infatti oltre all’alimentatore da 10W e al cavo USB/USB-C, anche un paio di cuffie stereo e una gradita cover in silicone semi trasparente.


8.5

Costruzione ed Ergonomia

Dal punto di vista costruttivo Moto G10 è sicuramente uno smartphone economico, ma siamo comunque felici di come Motorola sia riuscito a dargli comunque una sua personalità. La scocca in plastica è infatti disegnata in 3D con delle leggere onde, come se fosse della sabbia disegnata dal vento. Molto piacevole al tatto, ma anche alla vista, oltre a non trattenere particolarmente le impronte digitali. Lo smartphone non è leggero con i suoi 200 grammi, ma non è neanche compatto (viste le dimensioni) e quindi questo peso viene ben distribuito e non si ha la sensazione di avere in mano un “mattone”. In più il modulo fotografico non è particolarmente sporgente e lo smartphone è certificato IP52, ovvero contro gli spruzzi: un’assoluta novità in questa fascia di prezzo.


7.5

Hardware

Non fatevi ingannare però dalla qualità costruttiva e dal nome: Moto G10 rimane uno smartphone di fascia bassa. Abbiamo quindi un processore Snapdragon 460 octa core da 1,8 GHz, con GPU Adreno 610 e 4 GB di RAM. La memoria interna però è molta, soprattutto per la fascia di prezzo: 128 GB, espandibili tramite microSD, rinunciando però così alla seconda nanoSIM. Abbiamo connettività 4G (no, niente 5G ancora in questa fascia di prezzo), Wi-Fi ac a doppia banda, Bluetooth 5.0 e anche chip NFC. Per essere uno smartphone economico non manca nulla, neanche il jack audio. L’audio è mono, ma è assolutamente più che discreto per uno smartphone di questo tipo. Infine chiudiamo con la presenza di un tasto fisico per Google Assistant, forse posizionato un po’ troppo in alto, ma comunque comodo.

SCHEDA: Motorola Moto G10


7.0

Fotocamera

Motorola Moto G10 è dotato di quattro fotocamere e, come potete immaginare, due di queste fotocamere sono quasi inutili. Parliamo delle classiche 2 megapixel f/2.4 che troviamo spesso. Abbiamo però un buon sensore principale da 48 megapixel f/1.7 e una grandangolare da 8 megapixel f/2.2. Le foto sono genericamente buone, con alcuni sprazzi molto positivi, ma anche alcuni un po’ deludenti, forse a causa di una messa a fuoco non proprio fulminea. Con poca luce la fotocamera fatica molto di più, ma lo smartphone ci suggerirà di usare la modalità notturna, anche quando la luce non è molta ma non è ancora notte e il risultato sarà decisamente migliore. La notte invece la modalità notturna riesce a migliorare lo scatto solo fino ad un certo punto. Risultati altalenanti anche dalla fotocamera grandangolare. La frontale è una sufficiente 8 megapixel f/2.2. Nel complesso è un kit di fotocamere comunque più che onesto per questa fascia di prezzo.

Per quanto riguarda i video Moto G10 registra video in Full HD, sia a 30 che a 60 fps. Nel primo caso però entra in gioco una buona stabilizzazione elettronica, che permette di realizare dai video di qualità decisamente migliore e quasi stupefacenti, sempre facendo riferimento alla tipologia del prodotto.


6.5

Display

Motorola Moto G10 ha a disposizione uno schermo da 6,5 pollici con risoluzione HD+, ovvero 720 x 1600 pixel. Non è una risoluzione particolarmente alta, seppur sia comunque accettabile considerando la fascia di prezzo. Lo schermo è IPS e può essere impostato su tre modalità di colore. Peccato però per il trattamento oleofobico del vetro frontale: è molto scarso ed è facilissimo sporcare lo schermo nell’utilizzo quotidiano (tra l’altro compromettendo anche la bontà degli scatti selfie). Supporta anche il risveglio al sollevamento. Comodo se volete integrarlo con lo sblocco con il volto, che però non funziona particolarmente bene.


8.0

Software

Questo Moto G10 è il primo smartphone di fascia bassa che abbiamo modo di provare che arriva sul mercato già con Android 11 a bordo, in questo caso aggiornato con le patch di gennaio 2021. L’implementazione Motorola è sempre molto apprezzata. Si tratta di un sistema molto vicino a quello che consideriamo “Android stock”, ma con implementazioni interessanti che lo distinguano dalla concorrenza. Parliamo per esempio della possibilità di personalizzare alcuni dettagli del tema grafico (con MyUX), la possibilità di attivare un gran numero di gesti di attivazione (come il famoso “doppio martello” per la torcia) e la possibilità di avere anche lo schermo interattivo di Motorola, sempre molto comodo. In questo specifico caso però, anche perché il display non è in tecnologia AMOLED, il display interattivo si risveglia solo all’arrivo di una notifica e non può essere mantenuto sempre attivo. Nel complesso il sistema non è dei più scattanti, ma non ha mai mostrato neanche blocchi troppo evidenti. Sembra essere stato calibrato per offrire un’esperienza d’uso sempre consistente e mai frustrante, ma se cercavate un telefono scattante in ogni occasione questo non farà per voi (ma non vi basterà neanche questo budget per risolvere il problema).


8.0

Autonomia

La batteria di Motorola Moto G10 è una capiente 5.000 mAh che garantisce una eccellente autonomia in qualsiasi modalità di utilizzo. Anche utilizzandolo in modo intenso vi porterà quantomeno sempre alla fine della giornata lavorativa. Anche qui Motorola ha applicato il suo “ingrediente segreto” per la lunga autonomia, che ormai troviamo in tutti i suoi ultimi modelli. La ricarica però è a 10W, quindi un po’ lenta: meglio caricarlo la notte, dove entrerà in gioco anche la modalità di carica ottimizzata che caricherà l’ultimo 20% di batteria solo poco prima del vostro risveglio, per allungarne la vita.


7.5

Prezzo

Motorola posiziona questo Motorola Moto G10 a 189€, un prezzo onesto, seppur non stracciato. In questa fascia di prezzo però, come abbiamo detto più volte durante la recensione, questo Moto G10 ha una serie di caratteristiche che pochi altri smartphone possono garantire. Lo smartphone è in arrivo su Amazon.

Foto

L’articolo Recensione Motorola Moto G10: costa poco ma si distingue (foto e video) sembra essere il primo su AndroidWorld.

Leave a Reply