Tile migliora il suo tracker, che diventa molto più facile da ritrovare

Tile è un’azienda americana che produce l’omonimo tracker Bluetooth che può essere agganciato ad oggetti importanti e aiuta a non perderli.

Sembrerebbe che l’azienda voglia rinnovare il suo prodotto per prepararsi alla concorrenza di Apple AirTag e il Samsung SmartTag, motivo per cui entro fine anno dovrebbe presentare una nuova versione di Tile. Questa utilizzerà una tecnologia a banda ultralarga e potrà sfruttare le indicazioni tramite realtà aumentata per consentire una più facile individuazione degli oggetti persi.

LEGGI ANCHE: WhatsApp spiega l’utilità della condivisione dei vostri dati

La banda ultralarga, già presente ad esempio sulla serie 11 e 12 di iPhone, è una tecnologia del tutto simile al Bluetooth, ma che opera a frequenze più alte e permette quindi di catturare informazioni sulla direzione in maniera molto precisa, perfetta quindi per l’utilizzo di Tile. Per quanto riguarda la realtà aumentata, non ci sono molte notizie a riguardo: le indicazioni saranno disponibili dall’app Tile sia per iOS che Android.

Non sono noti ancora prezzi e disponibilità, ma sicuramente avremo più notizie nei prossimi mesi. Nel frattempo vi lasciamo a dei concept che mostrano l’ipotetica costruzione del dispositivo e il funzionamento della realtà aumentata.

L’articolo Tile migliora il suo tracker, che diventa molto più facile da ritrovare sembra essere il primo su AndroidWorld.

Leave a Reply