Il codice menziona esplicitamente il “Pro Mode” come una speciale modalità operativa che permette alle app di girare più velocemente ma che “può portare al rapido esaurimento della batteria e all’aumento del rumore delle ventole.” In pratica una sorta di overclocking del Mac che ignori le normali routine di gestione energetica (solitamente molto restrittive).

Dunque, immaginiamo che la Modalità Pro sia pensata in particolar modo per gli utenti che utilizzano il portatile sempre collegato alla rete elettrica come Desktop Replacement.

Ovviamente i dettagli sono fumosi, ma è probabile che questa la feature sarà disponibile solo sui