Motorola porta la riparazione fai-da-te in Europa grazie a iFixit

Secondo il Wall Street Journal un utente cambia smartphone ogni 2,83 anni, in crescita rispetto ai 2,39 misurati due anni prima. Questo significa che il ciclo di vita degli smartphone si sta allungando, e di conseguenza anche la necessità di supportarli per delle riparazioni (che siano o no in garanzia).

Motorola, per cercare di “togliersi questo peso” (economico e non) ha iniziato a supportare, ad ottobre 2018, la riparazione fai-da-te vendendo parti (e strumenti) direttamente tramite il negozio virtuale di iFixit. Questo programma ora è stato esteso anche a 28 nazioni europee, Italia compresa.

Tutto quello di cui avete bisogno per riparare il vostro smartphone lo trovate sullo store europeo di iFixit: componenti originali, kit di riparazione e guide (ovviamente gratuite) in francese, inglese e tedesco.

LEGGI ANCHE: Recensione Motorola One Vision

Attenzione: gli utenti potranno sempre contare sull’assistenza ufficiale di Motorola, ma questa scelta farà sicuramente felici tutti gli amanti delle riparazioni fai-da-te. Poi, la possibilità di sistemare autonomamente il proprio smartphone permette di allungarne ulteriormente il ciclo vitale, preservando anche l’ambiente.

L’articolo Motorola porta la riparazione fai-da-te in Europa grazie a iFixit sembra essere il primo su AndroidWorld.

Leave a Reply