Tutti vogliono far parte di Stadia! Più di 4.000 produttori hanno richiesto a Google di poter partecipare

Se avevate qualche tentennamento sulla vastità del catalogo che sarà disponibile in Stadia forse ora potete tranquillizzarvi. Durante la conferenza Develop:Brighton il technical account manager del progetto, Sam Corcoran, ha dichiarato che finora hanno ricevuto domande di partecipazione da più di 4.000 studi. Il partner program per le società che sviluppano giochi infatti è stato aperto già da tempo e sembra che BigG sia stata letteralmente sommersa di richieste.

Corcoran ha tenuto a specificare che ogni domanda sarà vagliata da una persona per cui ha raccomandato a chi compila la richiesta di valutare bene cosa scrivere. A quanto pare Google vuole mettere in piedi un servizio di supporto fatto su misura per ogni gioco, ecco perché avrebbe optato per questo modello invece che semplicemente prendere i giochi e metterli a disposizione degli utenti.

LEGGI ANCHE: Svelate le prime offerte degli Amazon Prime Day

Tutto ciò però significa anche che tanti giochi non passeranno la selezione, anche se sicuramente non mancheranno gli studi più grandi e i titoli più importanti. Probabilmente c’è anche la volontà di dare una forma, una specie di personalità, al servizio e per questo è necessario valutare chi ammettere e chi escludere. Ad ogni modo anche se questa notizia suonerà come un lavoraccio per i revisori delle richieste, per i giocatori siamo sicuri sembrerà come manna.

L’articolo Tutti vogliono far parte di Stadia! Più di 4.000 produttori hanno richiesto a Google di poter partecipare sembra essere il primo su AndroidWorld.

Leave a Reply