L’idea è buona e tornerà sicuramente molto utile: finalmente, anche su iPhone e iPad sarà possibile condividere lo schermo come su PC e offrire assistenza da remoto, condividere esperienze, navigazione nelle app e molto altro. E intendiamoci, non è che la cosa rappresenti una novità assoluta, nel senso che già altre app tipo Cisco WebEx, GoTo Meeting e Zoom lo permettono da tempo. Ma di sicuro è la prima volta che il supporto allo screen sharing arriva su un’app popolare come Skype.

La cosa per il momento vige ancora in stato di Beta, ma tutti possono provarla. È sufficiente