The Game Awards 2018: tutti i giochi premiati, con qualche sorpresa niente male!

Stanotte, dalle 2:30 in poi, si è tenuta l’edizione 2018 dei The Game Awards, cerimonia annuale di premiazione dedicata all’industria videoludica e ai suoi esponenti più meritevoli. Il premio di gioco dell’anno ve lo abbiamo già “spoilerato“: si tratta di God of War, l’esclusiva PS4 sviluppata da Santa Monica Studio che ha battuto Marvel’s Spider-Man, Red Dead Redemtpion 2, Monster Hunter: World, Celeste e Assassin’s Creed Odyssey.

Sempre God of War si porta a casa anche il premio Miglior direzione del gioco e Miglior gioco avventura/azione, ma Red Dead Redemption 2 fa comunque incetta di premi portandosi a casa i premi per la narrativa, per la musica, per il design sonoro, per l’interpretazione (Roger Clark nei panni di Arthur).

LEGGI ANCHE: Una carrellata degli altri giochi svelati ai Game Awards: Scavengers, Atlas, The Pathless e tanti altri

Anche i giochi dedicati a dispositivi mobili sono tra i protagonisti della premiazione. Il miglior gioco mobile dell’anno è Florence, la storia interattiva del premiato programmatore capo di Monument Valley, e ovviamente anche Fortnite si porta a casa qualche premio niente male. A sorpresa il premio per Miglior gioco di azione lo vince Dead Cells, un gioco che sta per sbarcare anche su smartphone e tablet. Ecco l’elenco completo dei premi assegnati!

Gioco dell’anno

  • Assassin’s Creed Odyssey
  • Celeste
  • Vincitore: God of War
  • Marvel’s Spider-Man
  • Monster Hunter: World
  • Red Dead Redemption 2

Miglior gioco “in corso”

  • Destiny 2: Forsaken
  • Vincitore: Fortnite
  • No Man’s Sky
  • Overwatch
  • Tom Clancy’s Rainbow Six Siege

Miglior direzione del gioco

  • A Way out
  • Detroit: Become Human
  • Vincitore: God of War
  • Marvel’s Spider-Man
  • Red Dead Redemption

Miglior Narrativa

  • Detroit: Become Human
  • God of War
  • Life is Strange 2: Episode 1
  • Marvel’s Spider-Man
  • Vincitore: Red Dead Redemption 2

Miglior direzione artistica

  • Assassin’s Creed Odyssey
  • God of War
  • Octopath Traveler
  • Red Dead Redemption 2
  • Vincitore: Return of the Obra Dinn

Miglior traccia/musica

  • Celeste
  • God of War
  • Marvel’s Spider-Man
  • Ni no Kuni II: Revenant Kingdom
  • Octopath Traveler
  • Vincitore: Red Dead Redemption 2

Miglior design sonoro

  • Call of Duty: Black Ops 4
  • Forza Horizon 4
  • God of War
  • Marvel’s Spider-Man
  • Vincitore: Red Dead Redemption 2

Miglior performance

  • Bryan Dechart nei panni di Connor in Detroit: Become Human
  • Christopher Judge nei panni di Kratos in God of War
  • Melissanthi Mahut nei panni di Kassandra in Assassin’s Creed Odyssey
  • Vincitore: Roger Clark nei panni di Arthur in Red Dead Redemption 2
  • Yuri Lowenthal nei panni di Peter Parker in Marvel’s Spider-Man

Giochi di impatto

  • 11-11 Memories Retold
  • Vincitore: Celeste
  • Florence
  • Life is Strange 2: Episode 1
  • The Missing: JJ Macfield and the Island of Memories

Miglior gioco indipendente

  • Vincitore: Celeste
  • Dead Cells
  • Into the Breach
  • Return of the Obra Dinn
  • The Messenger

Miglior gioco mobile

  • Donut County
  • Vincitore: Florence
  • Fortnite
  • PUBG Mobile
  • Reigns: Game of Thrones

Miglior gioco VR/AR

  • Vincitore: ASTRO BOT Rescue Mission
  • Beat Saber
  • Firewall Zero Hour
  • Moss
  • Tetris Effect

Miglior gioco di azione

  • Call of Duty: Black Ops 4
  • Vincitore: Dead Cells
  • Destiny 2: Forsaken
  • Far Cry 5
  • Mega Man 11

Miglior gioco di azione/avventura

  • Assassin’s Creed Odyssey
  • Vincitore: God of War
  • Marvel’s Spider-Man
  • Red Dead Redemption 2
  • Shadow of the Tomb Raider

Miglior gioco di ruolo

  • Dragon Quest XI: Echoes of an Elusive Age
  • Vincitore: Monster Hunter: World
  • Ni no Kuni II: Revenant Kingdom
  • Octopath Traveler
  • Pillars of Eternity II: Deadfire

Miglior picchiaduro

  • BlazBlue: Cross Tag Battle
  • Vincitore: Dragon Ball FighterZ
  • Soul Calibur VI
  • Street Fighter V: Arcade Edition

Miglior gioco per famiglie

  • Mario Tennis Aces
  • Nintendo Labo
  • Vincitore: Overcooked 2
  • Starlink: Battle for Atlas
  • Super Mario Party

Miglior gioco di strategia

  • The Banner Saga 3
  • Battletech
  • Frostpunk
  • Vincitore: Into the Breach
  • Valkyria Chronicles 4

Miglior gioco sport/corse

  • FIFA 19
  • Vincitore: Forza Horizon 4
  • Mario Tennis Aces
  • NBA 2K19
  • Pro Evolution Soccer 2019

Miglior gioco multiplayer

  • Call of Duty: Black Ops 4
  • Destiny 2: Forsaken
  • Vincitore: Fortnite
  • Monster Hunter: World
  • Sea of Thieves

Miglior Indie di debutto

  • Donut County
  • Florence
  • Moss
  • Vincitore: The Messenger
  • Yoku’s Island Express

Miglior gioco eSport

  • CSGO
  • DOTA2
  • Fortnite
  • League of Legends
  • Vincitore: Overwatch

Miglior giocatore eSport

  • Vincitore: Dominique “SonicFox” McLean
  • Hajime “Tokido” Taniguchi
  • Jian “Uzi” Zi-Hao
  • Oleksander “s1mple” Kostyliev
  • Sung-hyeon “JJoNak” Bang

Miglior team eSport

  • Astralis
  • Vincitore: Cloud9
  • Fnatic
  • London Spitfire
  • OG

Miglior allenatore eSport

  • Vincitore: Bok “Reapered” han–gyu for Cloud9
  • Cristian “ppasarel” Bănăseanu for OG
  • Danny “zonic” Sørensen for Astralis
  • Dylan Falco for Fnatic
  • Jakob “YamatoCannon” Mebdi for Team Vitality
  • Janko “YNk” Paunovic for MiBR

Miglior evento eSport

  • ELEAGUE major: Boston 2018
  • EVO 2018
  • Vincitore: League of Legends World Championship
  • Overwatch League Grand Finals
  • The International 2018

Miglior presentatore eSport

  • Alex “Goldenboy” Mendez
  • Alex “Machine” Richardson
  • Anders Blume
  • Vincitore: Eefje “Sjokz” Depoortere
  • Paul “RedEye” Chaloner

Miglior momento eSport

  • Vincitore: C9 Comeback Win In Triple Overtime vs FAZE
  • G2 Beating RNG
  • KT vs IG Base Race
  • OG’s Massive Upset of LGD
  • SonicFox Side Switch Against Go1 in DBZ

Creatore di contenuti dell’anno

  • Dr. Lupo
  • Myth
  • Vincitore: Ninja
  • Pokimane
  • Willyrex

L’articolo The Game Awards 2018: tutti i giochi premiati, con qualche sorpresa niente male! sembra essere il primo su AndroidWorld.

Leave a Reply