Xiaomi continua a crescere mentre Oppo cala, ma per entrambe il futuro sembra roseo

C’è chi sale e c’è chi scende, come in ogni classifica che si rispetti. Quella relativa ai produttori di smartphone è sempre una delle più vivaci, ed è per questo che negli ultimi mesi se ne sono viste delle belle. L’ultimo aggiornamento, risalente al Q1 2018, ha visto Xiaomi superare Oppo e prendersi il quarto posto dietro ai giganti Samsung, Apple e Huawei, ma i prossimi mesi promettono bene per entrambe le società cinesi.

Qui casa Xiaomi

Ultimamente Xiaomi non ha sbagliato un colpo, come dimostra l’incredibile +125% in un anno per quanto riguarda le spedizioni di smartphone. Un dato significativo, in controtendenza rispetto agli altri produttori cinesi, dovuto al buon successo della serie Redmi nella fascia bassa e all’ottimo Xiaomi Mi A1 in quella media, primo dispositivo dell’azienda con Android One.

Questi risultati, ottenuti prevalentemente in Cina e nei mercati emergenti, costituiscono una buona base per l’espansione nel resto del mondo e, soprattutto, per l’arrivo alla borsa di Hong Kong, con una nuova IPO di cui si parla già da settimane. Come abbiamo visto, Xiaomi si sta preparando per uno “sbarco completo” anche in Italia, ma le aree d’interesse sono ben più estese.

Qui casa Oppo

Situazione diversa per Oppo, che ha pagato a caro prezzo la saturazione del mercato interno e non è riuscita a ripetere le ottime prestazioni di vendita degli anni precedenti. L’azienda ha sofferto la concorrenza degli altri produttori, soprattutto per quanto riguarda le vendite offline – dove Xiaomi ha invece fatto molto bene –, ma non tutto è perduto.

Gli analisti prevedono che i prossimi mesi possano essere quelli giusti per il “rimbalzo“, vale a dire un ritorno alla crescita dopo il periodo di calo visto in precedenza. Gli investimenti sulle nuove tecnologie e l’espansione sul mercato giapponese potrebbero dare i loro frutti nel futuro a breve termine, ma molto dipenderà anche dalla ripresa delle vendite online nei mercati più popolosi, come quello indiano.

LEGGI ANCHE: Xiaomi sta preparando un nuovo smartphone

Per entrambe le aziende, dunque, le aspettative sono alte e la fiducia è tanta. L’arrivo di nuovi prodotti, come ad esempio l’attesissimo Xiaomi Mi8, potrebbe certamente dare un forte contributo alle vendite, ma non bisogna dimenticare che anche gli altri concorrenti cinesi non stanno a guardare: ieri è arrivato il nuovissimo OnePlus 6 ed a breve Meizu potrebbe tirar fuori altri tre modelli per la fascia media.

L’articolo Xiaomi continua a crescere mentre Oppo cala, ma per entrambe il futuro sembra roseo sembra essere il primo su AndroidWorld.

Leave a Reply