DJI aggiorna la sua app per Android con i Quick Shot per Mavic Pro e l’Home Point dinamico anche per Spark (video)

Arriva su Android un aggiornamento del quale gli utenti iOS hanno beneficiato a fine settembre, che supporta alcune recenti novità sia su Mavic Pro (e Platinum) che su Spark.

Il re dei droni portatili (aka Mavic Pro) riceve infatti i Quick Shot, che hanno fatto il loro debutto su Spark. Per chi non le conoscesse, sono delle modalità di ripresa automatiche, che richiedono un buon campo libero attorno al drone, ma che sono anche in grado di regalarvi dei filmati di taglio cinematografico, con notevole semplicità. Delle 4 modalità viste su Spark, 3 arrivano su Mavic: Helix, dronie e rocket; manca il cirle. La mancanza è sopperita però dal fatto che su Mavic Pro queste tre funzioni sono personalizzabili nella distanza, nella velocità e nell’altezza da raggiungere, cosa che su Spark non era e non è attualmente possibile.

LEGGI ANCHE: DJI Spark con telecomando, la nostra prova (foto e video)

In compenso, entrambi i droni ricevono il Dynamic Home Point updating, ovvero il punto di ritorno a casa si aggiorna automaticamente e continuamente quando il drone segue qualcuno in modalità ActiveTrack. La funzione si attiva nelle impostazioni, ma va usata con cautela. È valida se vi spostate in campo aperto, assai meno se state facendo un giro in barca e rischiate che il drone imposti il punto di ritorno a casa in mezzo al mare.

Oltre a questo, DJI ha ottimizzato la trasmissione delle immagini tra drone e smartphone, aggiunto il blocco manuale per le frequenze di trasmissione ed i relativi canali, ed aggiunto un countdown di 3 secondi per QuickShot e ShallowFocus.

L’articolo DJI aggiorna la sua app per Android con i Quick Shot per Mavic Pro e l’Home Point dinamico anche per Spark (video) sembra essere il primo su AndroidWorld.

Leave a Reply